Calasanzio Cultura e Formazione

Alternanza Scuola/Lavoro

IefpLa via italiana al sistema duale è stata introdotta dall’Accordo Stato regioni del 24 settembre 2015 e si basa sulla metodologia dell’alternanza tra scuola e lavoro, che consente ai giovani italiani, dagli istituti secondari fino all’università, di fare esperienze pratiche sul luogo di lavoro durante il proprio percorso di studi. L’alternanza scuola-lavoro viene realizzata sia nel sistema degli istituti di istruzione secondaria superiore sia in quello dell’istruzione e della formazione professionale, per assicurare ai giovani, oltre alle conoscenze di base, l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro. I percorsi di alternanza possono essere intrapresi su richiesta degli studenti del secondo ciclo, di età compresa tra i 15 e i 18 anni, e sono organizzati sulla base di convenzioni tra l’istituzione scolastica o formativa e il soggetto ospitante. Si tratta di percorsi dotati di una struttura flessibile che si articolano in periodi di formazione in aula e periodi di apprendimento mediante esperienze di lavoro progettate e attuate dalle istituzioni scolastiche e formative.

Nell’ambito della sperimentazione duale i datori di lavoro interessati a ospitare allievi dei percorsi Istruzione e formazione professionale possono stipulare con i centri di formazione delle convenzioni che comportino gradi di coinvolgimento diversi, a seconda dell’interesse. Ad esempio possono partecipare all’intero percorso del giovane attraverso un progetto integrato che preveda la realizzazione di più momenti di alternanza, con successivi gradi di impegno da parte del nuovo arrivato; rendersi disponibili a ricoprire il ruolo di impresa tutor nell’ambito di progetti di impresa formativa simulata; ospitare allievi per visite in impresa e/o per uno o più periodi di tirocinio curricolare oppure assumere allievi in apprendistato, con eventuale preventivo periodo di tirocinio.
Normativa di riferimento: decreto legislativo n. 77/2005 e legge 107/2015.

I VANTAGGI PER I SOGGETTI OSPITANTI
L’integrazione consolidata tra centri di formazione professionale e imprese del territorio, anche al di fuori di relazioni strutturate come la partecipazione a reti formalizzate, può innescare un processo virtuoso – da un lato – di maggiore rispondenza dell’offerta formativa ai fabbisogni espressi dalle imprese, dall’altro di efficacia dei processi di selezione del personale delle imprese, favoriti dall’istituzione formativa stessa.



Calasanzio - Cultura e Formazione
Sede Legale: Via Pirrotta, 2 - Sede Operativa: Via Cavour, 7 - 73012 Campi Salentina - Lecce
Tel:0832.720162-Fax:0832.794862-email:associazionecalasanzio@virgilio.it-pec:cfpcalasanzio@legalmail.it
P. Iva e C.F.:03752380752
Accreditato presso la Regione Puglia con A.D. n°237 del 27-03-2014 (BURP n° 55 del 24-04-2014) Cod. 9H1I6Q2